Guida al noleggio a lungo termine

Cos’è il noleggio a lungo termine e qual è la sua storia?

Il noleggio a lungo termine è una forma di locazione alternativa all’acquisto che permette di poter utilizzare un’auto per un periodo predefinito, a fronte di una rata fissa mensile.

La rata di noleggio comprendere l’utilizzo dell’auto e tutti i servizi accessori tipici della gestione di un’autovettura, come ad esempio il cambio gomme, l’assicurazione RC, l’auto sostitutiva, il pagamento del bollo, la manutenzione ordinaria e straordinaria, l’assicurazione kasko e molti altri ancora (la lista completa al capitolo “Che servizi comprende il noleggio a lungo termine?”).

Alla fine del contratto sarà possibile rinnovare il contratto sul mezzo che avete usato fino a quel momento o cambiare l’auto, a seconda delle vostre necessità e preferenze.

Per poter configurare l’offerta che più si addice alle vostre esigenze sono necessari:

  • L’auto completa di optionals
  • I km annuali che si ritiene di percorrere
  • La durata del noleggio (da 24 mesi a 60 mesi)
  • La necessità degli eventuali servizi accessori non obbligatori

Ma qual è la storia del noleggio a lungo termine in Italia? Il noleggio a lungo termine arriva in Italia negli anni ’70 come alternativa al leasing, ma questa formula nasce già nella prima metà del ‘900 in USA e in alcuni paesi del nord Europa come Svezia e Germania, dove si conquista la fiducia di una buona fetta di clientela. Da allora il mercato è cresciuto enormemente grazie anche alla maggiore qualità dei servizi e ad una migliore distribuzione territoriale dei partner quali concessionarie, meccanici e gommisti.

La formula del noleggio a lungo termine è la soluzione migliore per avere un’auto sempre nuova e prestante. Per chi è abituato a cambiare spesso l’auto per motivi di lavoro o personali ha la possibilità di avere un mezzo sempre aggiornato sul piano della tecnologia e della sicurezza, oltre che del design, degli optionals e delle performance del motore. Infatti, con le continue novità in materia di sicurezza e di consumi, pensare di poter disporre di un veicolo aggiornato a tali cambiamento fa sentire più sicuri al volante e coscienti di poter abbattere i costi di rifornimento.

Il noleggio a lungo termine conviene?

Se vi siete chiesti se conviene di più l’acquisto o il noleggio a lungo termine allora vi consigliamo di considerare tutti gli elementi tipici del noleggio che abbiamo elencato di seguito.

Il noleggio a lungo termine conviene perché con una piccola rata fissa mensile si affronteranno tutti gli imprevisti del normale utilizzo di un’auto, senza dover sborsare più di quanto sia richiesto dal contratto.

Infatti questa formula di locazione concentra la gestione del proprio mezzo in un unico interlocutore, semplificando moltissimo tutto ciò che riguarda le operazioni ordinarie e straordinarie. In sostanza non dovrete più preoccuparvi di contattare il concessionario, l’agenzia di assicurazione, l’ACI per il bollo e tutti gli altri: si occuperà di tutto la società di noleggio a lungo termine!

Dimenticate i costi di manutenzione ordinaria e straordinaria, sarà tutto già compreso nel canone!

Soprattutto per le aziende, il noleggio permette di abbatterete i costi e i tempi di gestione amministrativa del veicolo perché la maggior parte delle procedure saranno a carico dell’agenzia; ovviamente la comodità e la convenienza crescono nel caso in cui decidiate di acquisire a noleggio l’intera flotta aziendale. Inoltre, sempre per le aziende, l'impatto fiscale di questo tipo di contratto è sicuramente più conveniente rispetto all’acquisto.

Non da ultimo dovrete tener conto della consueta perdita di valore dell’auto nel caso dell’acquisto, mentre con il noleggio a lungo termine potrete avere un’auto sempre nuova e sempre sicura senza il rischio di svalutazione.

Non sarà necessario nessun immobilizzo di capitali e non si dovrà accendere alcun finanziamento su cui pagare interessi passivi che fanno lievitare il costo della vettura. Inoltre, cosa molto importante per le aziende, il noleggio non verrà segnalato nelle banche dati delle operazioni finanziarie in caso di mancato pagamento (come ad esempio finanziamenti, mutui, fidi, etc.). Non si rischierà quindi di intaccare le linee di credito.

La società di noleggio garantisce la valutazione della tua auto usata, pagandoti una somma che potrai utilizzare come vuoi, senza vincoli.

Noleggio a lungo termine o leasing?

Il noleggio a lungo termine è una forma di acquisizione dell’auto sicuramente molto più particolare rispetto alle modalità tradizionali dell’acquisto tramite finanziamento o leasing, questo perché alla fine del contratto di noleggio non è prevista la proprietà vera e propria del mezzo.

Ma in sostanza è più conveniente un leasing o un noleggio a lungo termine? Tecnicamente sono due cose molto diverse, infatti sono due strumenti che possiedono caratteristiche e pregi particolari e non sempre comparabili. Il leasing, grazie alla legge di stabilità varata a fine 2015, è sicuramente avvantaggiato sul piano fiscale dando la possibilità ad un’impresa di ammortizzare un veicolo il 40% in più di quanto potesse fare prima, fino ad un massimo del 140%, il cosiddetto super-ammortamento, ma comporta molto spesso una maxi rata finale, l’assenza di qualunque servizio tipico della gestione dell’auto (come cambio gomme, manutenzione ordinaria e straordinaria, ecc.) ed è considerato uno strumento finanziario con tutte le conseguenze del caso (come la possibilità di essere segnalati nelle banche dati nel caso di mancato pagamento).

Il noleggio a lungo termine, invece, semplifica tutte queste procedure perché all’interno della rata sono già compresi tutti i servizi tipici della gestione dell’auto, non c’è nessun maxi esborso finale a chiusura contratto e le rate sono fisse e già definite. Inoltre, a differenza del leasing, il noleggio non comporta la segnalazione in banche dati, quindi non va a “sporcare” la reputazione dell’azienda o del soggetto nei tradizionali canali di credito.

In linea generale, quindi, la convenienza del noleggio rispetto a leasing dipende da molti fattori, e particolar modo da quanto volete restare tranquilli nella gestione della vostra autovettura. E’ chiaro comunque che la formula del noleggio, così come quella del leasing, è pensata in prima battuta per le aziende o i liberi professionisti, garantendo entrambi ottime opportunità in materia fiscale, ma mentre il noleggio si è aperto anche ai privati strutturando formule più adatte alle famiglia o ai singoli senza partita Iva, il leasing è rimasto uno strumento più statico e tipicamente ad uso aziendale.

Queste sono solo alcune delle principali differenze che intercorrono tra il leasing e il noleggio a lungo termine, per questo consigliamo sempre di scriverci al nostro indirizzo mail info@vaianoleggio.it o telefonarci al numero 0376.392838 affinché possiamo consigliarvi sulle migliori condizioni commisurate alle vostre esigenze. Inoltre disponiamo di una rete agenti presente capillarmente in buona parte del Nord Italia a vostra disposizione per presentarvi più nel dettaglio tutte le soluzioni fiscali tipiche di questi due strumenti.

Chi può stipulare un contratto di noleggio a lungo termine?

Società, liberi professionisti e privati possono stipulare un contratto di noleggio a lungo termine. Questa formula di noleggio è nata principalmente per andare incontro alle esigenze delle partite Iva, ma negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede anche nel mondo dei privati perché risolve i classici problemi e inconvenienti tipici dell’auto in proprietà.

Vuoi sottoscrivere un contratto ma sei indeciso se intestare l’auto ad un privato o ad azienda? Contattaci direttamente in agenzia, un consulente ti illustrerà le differenze tra le due opportunità per guidarti nelle tue scelte.

Che mezzo posso prendere a noleggio a lungo termine?

Qualunque tipo di auto sul mercato può essere presa a noleggio a lungo termine, compresi i veicoli commerciali, i mezzi ibridi o i tre ruote, purché sia nuova. Infatti il noleggio a lungo termine sull’auto usata non è possibile.

Potrebbe capitare che desideriate un’auto ma che quel momento non sia disponibile, questo perché quello specifico modello potrebbe essere in fase di caricamento o di aggiornamento sul nostro gestionale. Pazientate solo qualche giorno e potremo farvi avere la quotazione di cui avete bisogno.

Sul nostro sito sono visualizzabili solo alcune delle offerte stagionali che proponiamo ai nostri clienti, non esitate ad esprimere le vostre necessità per garantirvi eventualmente diverse proposte.

Facciamo qualche esempio:

  • Non avete particolari necessità di marca ma avete bisogno di una station wagon spaziosa e potente? Indicateci la fascia di prezzo e vi forniremo diverse proposte tra cui scegliere.
  • Oppure avete bisogno di un mezzo nel più breve tempo possibile magari risparmiando qualcosa? Abbiamo una vasta scelta di auto in pronta consegna che vi permetterà di salire a bordo in pochi giorni!

La consulenza è la nostra specialità, siamo qui apposta!

La categoria delle super-car, come ad esempio la Ferrari, la Lamborghini o la Tesla, non potranno essere quotate al pari delle altre e con gli stessi tempi a causa della particolarità del mezzo e del valore della macchina; per questo tipo di autoveicoli contattateci direttamente, vi faremo una proposta ad hoc!

Se avete necessità dell’auto subito senza aspettare troppo tempo non dimenticate che abbiamo una vasta gamma di mezzi in stock o in pronta consegna, cioè veicoli che sono già stati immatricolati e pronti per essere consegnati. Avete bisogno invece di un veicolo commerciale a noleggio a lungo termine? Possiamo quotarvi anche veicoli con particolari allestimenti o speciali caratteristiche.

Che servizi sono inclusi nella rata di noleggio a lungo termine?

Il canone di noleggio a lungo termine è composto da due parti: un canone finanziario e un canone operativo. Il canone finanziario fa riferimento al mero valore dell’auto, mentre il canone operativo riguarda tutti i servizi correlati.

Se ad esempio, volete aumentare i treni di gomme all’interno a disposizione, questo andrà ad incidere sul canone operativo, mentre resterà fissa la parte finanziaria.

La rata totale, in alcuni casi, potrà sembrarvi alta, ma dovete sempre ricordarvi che c’è già dentro tutto! Infatti i servizi obbligatori compresi nel canone di noleggio a lungo termine sono:

  • Manutenzione ordinaria e straordinaria
  • Consegna autoveicolo presso un centro convenzionato
  • Tassa di proprietà ove dovuta
  • Soccorso sulla rete stradale ed autostradale 24h su 24
  • Immatricolazione e messa su strada
  • RCA
  • Assicurazione Furto e Incendio
  • Kasko (danni accidentali)
  • Limitazione di responsabilità per optional compresi nel canone per i primi 2 eventi di furto, salvo diverse previsioni contrattuali
  • Assicurazione PAI
  • Telematics Device*: si tratta di una vera e propria scatola nera che funge da antifurto satellitare e registro di tutti i singoli avvenimento in caso di incidente
  • Carta verde

* Questo servizio, in alcuni casi particolari, potrebbe non essere incluso nel canone. Contattateci per maggiori informazioni.

Invece i servizi che puoi aggiungere a piacimento al canone sono:

  • Sostituzione pneumatici
  • Auto sostitutiva
  • Prima consegna dell’auto direttamente a casa (da concordare con la società di noleggio)

Servizio acquistabile a parte è quello dell’auto in pre-assegnazione: nel caso in cui decidiate di configurare un mezzo non in pronta consegna ma abbiate bisogno di un veicolo temporaneo in attesa di quello definitivo allora l’auto in pre-assegnazione è la via più semplice. In pratica si tratta di un servizio di noleggio a breve termine che può partire già dai tre giorni successivi alla stipula del contratto e che vi garantirà un’auto “sostitutiva” della categoria desiderata. Questo servizio sarà fatturato a parte e non inciderà sulla rata totale.

Il servizio di cambio gomme può essere inserito e modulato a piacimento nel contratto. La sostituzione dei pneumatici è un costo importante nella gestione dell’auto e pensare di averlo già spalmato sulla rata è sicuramente una grande comodità. Questo servizio può essere inserito nel contratto comprendendo solo le gomme estive, solo le gomme invernali o entrambi, a seconda delle necessità. Inoltre si può scegliere il numero di treni di gomme da inserire nel contratto: ad esempio si può inserire un treno di gomme estive e due treni di gomme invernali; oppure un treno di gomme estive ed uno invernale; ecc.

La qualità dei pneumatici si distingue in due modelli: pneumatici “premium” e pneumatici “quality”. La categoria premium, di migliore qualità comprende marche di pneumatici rinomate come Continental, Dunlop, Goodyear, Michelin, Pirelli; mentre la categoria quality riguarda marche tipo Barum, BF-Goodrich, Fulda, Kleber, Uniroyal.

Come abbassare la rata di noleggio a lungo termine?

Spesso il prezzo influenza la scelta dell’auto e dei servizi correlati nel noleggio a lungo termine, ma come fare per migliorare la rata risparmiando qualcosa?

Un primo elemento su cui agire è quello dell’assicurazione. L’assicurazione Furto ed Incendio, così come l’RCA e la Kasko, comprendono spesso penali o massimali che vanno ad incidere sugli estremi di applicazione delle assicurazioni. Nel caso in cui abbiate bisogno di una rata di noleggio più bassa si può incidere su queste condizioni, aumentando le franchigie o abbassando i massimali.

Un secondo elemento è quello del cambio gomme. Se si ritiene di non dover fare tanti chilometri converrà inserire nel servizio di sostituzione solo un treno di gomme invernali perché l’auto uscirà di fabbrica con un treno di gomme estive già montate. Oppure si potrebbe passare da una categoria “premium” ad una categoria “quality” per quanto riguarda le marche di pneumatici.

Naturalmente il modello dell’auto è l’aspetto che incide di più in una rata. Se siete disposti a cambiare il modello e valutare anche altre marche o altre autovetture vi consigliamo di contattarci per consigliarvi su eventuali promozioni limitate che possono garantirvi i prezzi migliori di noleggio a lungo termine.

L’anticipo è un altro fattore che può aiutare ad abbassare la rata di noleggio a lungo termine, infatti se siete disposti ad anticipare una somma più o meno cospicua del contratto vedrete abbassarsi considerevolmente la rata. Molti cercano una proposta di noleggio a lungo termine con anticipo zero.

Posso cambiare i termini del contratto a lungo termine dopo averlo stipulato?

Durante il contratto di noleggio a lungo termine è possibile modificare le condizioni per adattarle meglio alle proprie esigenze perché la filosofia del lungo termine è proprio quella della flessibilità e della piena adattabilità alle esigenze del cliente.

Questo significa che se durante il noleggio vi rendete conto che avete bisogno di più o meno chilometri potrete riadattare il chilometraggio del contratto alle vostre esigenze. Aumentando i chilometri potrebbe essere necessario modificare i cambi gomme in misura proporzionale alle nuove percorrenze, anche in questo caso si potrà modificare questo servizio.

Non sarà un problema neanche inserire l’auto sostitutiva, ma in questo caso si dovrà pagare l’arretrato del servizio conteggiato dall’inizio del contratto.

Volete prolungare il contratto di noleggio lungo termine? E’ possibile prolungare la durata del contratto riadattando la rata senza alcun problema, così potrete continuare ad utilizzare l’auto che avete sempre guidato.

Cosa succede una volta scaduto il contratto di noleggio a lungo termine? Tendenzialmente si restituisce l’auto con lo scopo di sottoscrivere un nuovo contratto di noleggio su un’auto più nuova e con condizioni migliori. Verrà fatta una perizia sulla macchina per verificare che non vi siano danni e sarete tranquilli di sottoscrivere un nuovo contratto senza versare nessuna maxi-rata finale.

Se però vi siete innamorati della vostra macchina e vi dispiace non poterla più guidare si potrà tranquillamente acquistare il mezzo a ottimi prezzi sull’usato.

Ho un’auto usata, posso darla in permuta per abbassare la rata di noleggio a lungo termine?

La nostra società di noleggio a lungo termine valuta la tua auto usata e te la liquida direttamente. Ciò significa che la somma che ti verrà versata non sarà vincolata al contratto di noleggio a lungo termine che vorrei stipulare, ma potrai usarla per tutto che quello che vorrai, come una bella vacanza o un mobile nuovo.

Per poter ricevere una valutazione del tuo usato saranno necessarie:

  • foto dettagliate degli interni dell’auto 
  • foto dettagliate dell’esterno dell’auto
  • foto del libretto
  • km attuali dell’auto
  • descrizione precisa del modello del veicolo con allestimento ed eventuali optionals
  • dichiarazione di eventuali anni alla carrozzeria o al motore anche pregressi

Tale documentazione potrete mandarcela direttamente al nostro indirizzo mail info@vaianoleggio.it, vi faremo avere una valutazione nel più breve tempo possibile oltre che tutte le informazioni necessarie per l’eventuale ritiro del mezzo.

Chi può utilizzare un’auto a noleggio lungo termine?

Nel noleggio a lungo termine l’auto può essere utilizzata potenzialmente da chiunque.

Nel caso fosse un famigliare di primo grado dell’intestatario ad utilizzarla allora non sarà necessaria alcun tipo di delega. Stesso discorso per i dipendenti di un’azienda nel caso in cui il contratto fosse intestato alla società.

E’ necessaria, invece, la delega da tenere in auto nel caso in cui si trattasse di una persona terza, come ad esempio un amico o un conoscente. In questo caso l’intestatario del contratto dovrà scrivere e firmare una semplice delega nella quale dichiara che il veicolo targato “(riportare targa)” acquistato a noleggio a lungo termine presso la società di noleggio “(riportare nome società di noleggio)” può essere utilizzato nel periodo “da (riportare gg di inizio periodo) – a (riportare gg di fine periodo)” dalla persona “(riportare generalità utilizzatore)”.

Una volta stipulato il contratto di noleggio a lungo termine come avviene la consegna del mezzo?

Se avete stipulato un contratto di noleggio a lungo termine significa che la procedura è andata a buon fine. Ora non vi resta che attendere che arrivi l’automobile. La grande comodità e forza del noleggio a lungo termine è che è possibile stipulare un contratto in via telematica senza doversi recare in concessionaria o in agenzia. E’ per questo che siamo in grado di farvi recapitare l’auto presso la concessionaria più vicina o direttamente a casa vostra, a seconda del contratto che avete stipulato.

I tempi di consegna di un veicolo cambiano da casa costruttrice a casa costruttrice perché quest’ultime hanno modalità di produzione e spedizione diverse. Tendenzialmente un’auto configurata sulle vostre esigenze viene prodotta su ordinazione dalla casa madre e potrebbe impiegare indicativamente dai due mesi ai sei mesi per essere consegnata, a seconda del modello e dell’allestimento.

A questi tempi andrà sempre sommato un mese indicativo per l’immatricolazione del mezzo, la messa su strada e la consegna del veicolo ad un service point.

I tempi di consegna potrebbero essere molto molto più brevi nel caso in cui doveste prendere a noleggio lungo termine un’auto in pronta consegna perché il mezzo sarebbe già disponibile e pronto per essere immatricolato e consegnato al cliente. La pronta consegna aiuta, quindi, a risparmiare tempo ed euro preziosi grazie a promozioni speciali che le riguardano! Contattateci per sapere quali mezzi abbiamo in pronta consegna.

Cosa devo fare se ho bisogno di manutenzione sull'auto a noleggio?

Nel caso in cui la vostra auto avesse bisogno di una manutenzione ordinaria o straordinaria la società di noleggio a lungo termine offre una vastissima rete di officine e gommisti convenzionati distribuiti su tutto il territorio nazionale. Questo significa che vi basterà contattare il numero verde presente su tutti i documenti informativi che vi verranno consegnati al momento della stipula del contratto per sapere come comportarvi. Inoltre sul sito della società di noleggio sono riportati tutti i gommisti e le officine convenzionate per ogni singola marca divisi per zona geografica.

All’interno di tali documenti troverete anche tutte le informazioni necessarie in caso di sinistro stradale o in caso di altre necessità specifiche.

Se i canali sopra riportati non dovessero esservi d’aiuto vi consigliamo di contattarci direttamente al numero 0376.392838 o scrivendoci all’indirizzo info@vaianoleggio.it.

Quali documenti sono necessari per stipulare un contratto di noleggio?

Una volta ricevuto il preventivo di noleggio, per poter stipulare il contratto vero e proprio sono necessari alcuni documenti del cliente al fine di valutare la “fattibilità” dell’operazione.

Naturalmente i documenti richiesti per quest’analisi variano a seconda della tipologia di cliente:

Società di Persone come s.s., s.n.c. o s.a.s.

  • Modello Unico della società;
  • Visura camerale o certificato di attribuzione della partita IVA;
  • Copia fronte/retro della carta d’identità e del codice fiscale del legale rappresentante;
  • Coordinate bancarie (IBAN);
  • Modulo Privacy timbrato e firmato.

Ditta Individuale

  • Modello Unico;
  • Visura camerale o certificato di attribuzione della partita IVA;
  • Copia fronte/retro della carta d’identità e del codice fiscale del legale rappresentante;
  • Coordinate bancarie (IBAN);
  • Modulo Privacy timbrato e firmato.

 

Società di Capitali come s.p.a., s.r.l. o s.a.p.a.

  • Ultimo bilancio depositato completo di documenti accompagnatori;
  • Visura camerale;
  • Copia fronte/retro della carta d’identità e del codice fiscale del legale rappresentante;
  • Coordinate bancarie (IBAN):
  • Modulo Privacy timbrato e firmato.

Privati

  • Dichiarazione dei redditi o CUD degli ultimi 2 anni;
  • Ultime 2 buste paga;
  • Copia fronte/retro della carta d’identità e del codice fiscale;
  • Modulo privacy timbrato e firmato.

Quando montare i pneumatici invernali?

I pneumatici auto devono essere cambiati all’interno dei limiti temporali imposti per legge a seconda della categoria della quale fanno parte.

Più precisamente ci possono essere 4 tipi di pneumatici a seconda delle condizioni climatiche:

  • pneumatici estivi
  • pneumatici invernali
  • pneumatici quattro stagioni
  • pneumatici nordici

Il 15 ottobre è il giorno che, per legge, stabilisce l’inizio del periodo entro il quale è possibile effettuare il cambio gomme da estive ad invernali. Tale periodo è della durata di un mese, ciò significa che entro il 15 novembre tutte le automobili circolanti hanno l’obbligo di avere montati i pneumatici invernali. Dal 2014, però, è stato concesso dal Ministero dei Trasporti un ulteriore mese prima e dopo il periodo in questione per compiere il dovuto cambio.

In via definitiva il periodo cosiddetto invernale va dal 15 ottobre al 15 aprile, ma cosa succede se si circola con i pneumatici invernali tra il 16 aprile e il 14 ottobre? In termini assoluti è vietato. Più in generale non è permesso circolare durante il periodo estivo con i pneumatici invernali con marcatura M+S (che indica la caratteristica “da neve” di quel pneumatico) a meno che non riportino un codice di velocità uguale o superiore a quello indicato nella carta di circolazione. Il motivo di queste limitazioni riguardano, ovviamente, l’ambito della sicurezza sulla strada: un pneumatico da neve utilizzato durante il periodo estivo subirà un’usura molto marcata, a discapito dell’aderenza e quindi della tenuta di strada dell’auto.

Tutto questo è semplificato con il noleggio a lungo termine perché il servizio di cambio gomme può essere inserito già nella rata, così da non avere grossi esborsi di denaro durante la sostituzione.

Che auto può guidare un neopatentato?

Da febbraio 2011 la legge ha imposto una limitazione ai neopatentati rispetto alle tipologie di auto che non possono o non possono guidare.

Tale limitazione investe la durata di un anno da quando è stata assegnata la patente al soggetto e consiste nel divieto di guidare un’autovettura avente un rapporto peso/potenza superiore ai 55 kw/t e una potenza massima superiore ai 70 kw (95 cv).

Il periodo della limitazione potrebbe passare, però, da 1 anno a 6 mesi con la nuova riforma del codice della strada, purché durante tale periodo il neopatentato mantenga una condotta illibata, cioè che non metta in atto comportamenti che possano portare alla decurtazione di punti patente. Inoltre, sempre secondo la nuova riforma del codice stradale, la limitazione del rapporto “peso/potenza” non riguarderà i neopatentati affiancati da un accompagnatore in possesso di una patente di guida da almeno 10 e che non abbia superato i 65 anni di età.

In questa prospettiva il noleggio a lungo termine per neopatentati è un servizio sicuramente utilissimo per 2 motivi: da una parte dà la possibilità al conducente neo patentato e alla famiglia di avere coperte tutte le eventuali spese inaspettate che un eventuale utilizzatore “inesperto” può generare (piccole sbocciature, maggiore usura di specifiche parti del motore, ecc.) e, in secondo luogo, offre una serie di offerte specifiche sulle auto medio-piccole utilizzabili proprio dai neopatentati, essendo questa fascia di autovetture quella maggiormente richiesta dagli utenti del noleggio a lungo termine.

Che differenza c’è tra auto elettriche e auto ibride?

Le macchine elettriche ed ibride sono due tipologie di auto molto diverse, con prestazioni e struttura del motore parecchio differenti.

Le automobili ibride montano un motore “misto”, la cui propulsione deriva da una parte elettrica e una parte termica (diesel o benzina). Questo tipo di auto può avere una struttura motore “in parallelo” o “in serie”. Nel primo caso sia il motore elettrico che il motore termico sono collegate alle ruote, quindi l’auto può muoversi sia per propulsione elettriche che per propulsione a benzina o diesel; nel caso della struttura a motore “in serie”, invece, le ruote sono collegate solo al motore elettrico e la parte termica ha la sola funzione di alimentare la sezione elettrica, ciò significa che il motore tradizione interviene solo se quello elettrico scarseggia di energia nelle batterie. Questo processo di “scambio di energia” avviene, ovviamente, in automatico senza che il conducente debba fermarsi o mettere in atto particolari procedure. Un esempio di questo tipo di macchina presente sul nostro catalogo è la Ford Mondeo.

Questo tipo di veicoli ha raggiunto un livello tecnologico e prestazionale di prim’ordine e comparabile alle auto a motore totalmente termico, progressi impensabili fino a pochi anni fa.

Ulteriore distinzione per le macchine ibride risiede nella modalità di ricarica: alcune vetture ibride si ricaricano da una prese elettrica a muro (dette plug-in hybrid), altre invece si ricaricano, come già detto, attraverso il moto del veicolo.

Le automobili “full” elettriche, invece, sono veicoli completamente diversi che dispongono di un motore composto totalmente dalla sezione elettrica senza alcuna alimentazione “termica”. Questo tipo di veicoli ha il pregio di abbattere quasi a zero l’emissione del mezzo e di ridurne i costi di gestione, ma non permette di percorrere lunghi tratti a causa della limitata autonomia delle batterie. Molto probabilmente le case automobilistiche, nei prossimi anni, lavoreranno principalmente sulla capacità delle batterie seguendo l’ottimo lavoro di ricerca compiuto in questi ultimi tempi da Tesla. È naturale che a fronte di una bassa autonomia delle batterie anche la percorrenza “con una carica” è ridotta: spesso infatti non supera i 200km. Tale percorrenza è adatta per un uso quotidiano moderato e per brevi tratti, ma risulta già più difficile a fronte di particolari necessità di mobilità. Ulteriore problema tipico di questi veicolo sono i tempi di carica (in taluni casi si parla anche di alcune ore) e l’assenza di centraline di ricarica sul circuito urbano.

Qual è il significato di auto a km 0?

Le auto km 0 sono auto che sono già di proprietà della concessionaria e che si trovano già in salone per essere visionate. Come dice la parola “km 0” si tratta di autovetture che non hanno mai percorso alcuna percorrenza, o al massimo brevissimi tratti.

Le concessionarie tendono ad acquistare auto a chilometro 0 per agevolare la vendita del prodotto durante la trattativa con il cliente: averla già nell’autosalone “in pronta consegna” la rende sicuramente molto più appetibile all’acquirente che, vedendosela fisicamente davanti ad un prezzo interessante, potrebbe essere più invogliato a comprarla subito. Altre volte l’auto viene acquistata dall’autosalone esporla durante grandi fiere, eventi o centri commerciali (come probabilmente vi sarà capitato di vedere).

Le auto a km 0 sono, come detto, auto in pronta consegna che garantiscono al cliente di potersi mettere a bordo del veicolo in pochissimi giorni e, molto spesso, a prezzi fortemente ribassati rispetto al valore di listino. Spesso il prezzo può abbassarsi anche del 30% rispetto al nuovo. A fronte di questi importantissimi vantaggi, però, il cliente si dovrà accontentare di quell’auto con quegli optionals e quel colore, senza poter cambiare più nulla. Un ulteriore limite è la garanzia, che si riduce a 1 anno, a meno che la concessionaria non decida di estenderla a 2 anni come le normali auto nuove.

Un contratto di noleggio a lungo termine non può essere stipulato su un autoveicolo a km 0.